Web Marketing

Internet e marketing: un rapporto proficuo che può giovare alla tua azienda

Il marketing ha ormai da tempo stretto un proficuo rapporto con internet. In rete, infatti, le aziende hanno trovato infinite possibilità di farsi conoscere, per promuovere i propri prodotti e servizi e, quindi, di raggiungere nuovi clienti.

Si è, così, delineato l’internet marketing, o marketing online, inteso come ogni forma di promozione dell’azienda sul web. Al fianco, o in sostituzione, dei media tradizionali, sono sorti prepotentemente nuovi strumenti che hanno permesso di raggiungere clienti in maniera più o meno economica.

Si tratta di strumenti che hanno almeno due enormi vantaggi: permettono di misurare con precisione l’efficacia del loro utilizzo e, soprattutto, consentono di inviare pubblicità mirate e personalizzate, con alto livello di efficacia.

Cosa rischi se lo ignori?

Le aziende che hanno attivato strategie di internet marketing, individuando il proprio segmento target e utilizzando gli strumenti più efficaci per raggiungerlo, sono ormai numerose e sparse sull’intero territorio mondiale.

Ci sono realtà, però, che fanno ancora fatica ad adattarsi e ad attivare un inesorabile processo di digital transformation, sia per la poca conoscenza dei vantaggi, che per la difficoltà di utilizzo degli strumenti, alcuni dei quali potrebbero sembrare solo all’apparenza di semplice utilizzo. Ignorare le possibilità offerte dall’internet marketing significa ignorare i passi in avanti che i tuoi competitor stanno compiendo. Passi che li potrebbero portare verso i tuoi clienti e, soprattutto, a quelli che vuoi raggiungere.

Sai che stando al Report Digital 2020 Italia, redatto da We are Social in collaborazione con Hootsuite, quasi 50 milioni di italiani sono connessi a Internet quotidianamente, con una media giornaliera di utilizzo pari a 6 ore?

Appare evidente, quindi, che le aziende hanno bisogno di farsi conoscere e trovare un suo spazio nel web. Hanno bisogno di parlare, comunicare i propri valori e i propri punti di forza per non lasciare vuoti comunicativi che, altrimenti, potrebbero venire irrimediabilmente colmati da altri.

Possibili clienti cercheranno su Internet soluzioni a problemi che il servizio o il prodotto offerto dalla tua azienda potrebbe risolvere; cercheranno informazioni sulla tua attività per capirne l’affidabilità, i valori, o semplicemente orari e contatti, ma non troveranno nulla. Quante opportunità stai perdendo?

Come iniziare a fare internet marketing

Ma come fare per introdurre internet in maniera efficace nella propria strategia di marketing? Online sono presenti strumenti, la maggior parte apparentemente gratuiti, accessibili a tutti. Ciò, però, non significa che il loro utilizzo sia semplice e, soprattutto, che tutti debbano essere utilizzati per il raggiungimento degli obiettivi prefissati per l’azienda.

La scelta degli strumenti da utilizzare, quindi, va basata su un attento studio che analizza l’ambiente interno e l’ambiente esterno dell’attività in questione, i punti di debolezza e le opportunità che è possibile cogliere.

Come per ogni strategia di marketing, è sempre meglio partire da una buona analisi del mercato di riferimento e dei competitor. Ci sarà utile per capire il posizionamento della nostra azienda, i nostri reali obiettivi, il modo più idoneo per raggiungerli e anche come si stanno comportando i nostri “avversari”.

Sarà necessario, quindi, definire con estrema precisione gli obiettivi che si desidera raggiungere: devono essere chiari, realistici e misurabili.

A questo punto dovremmo chiederci a chi serve il nostro prodotto/servizio e, perciò, definire il target, studiarlo a fondo, capirne necessità e desideri. Solo in questo modo si potranno identificare gli strumenti, i metodi e i contenuti più efficaci per raggiungerlo. Il target non è solo un dato: sono persone, più o meno conscie di quello di cui potrebbero avere bisogno. Il prodotto/servizio offerto dall’azienda potrebbe essere una domanda latente o consapevole: è bene aver chiara questa differenza sostanziale, perché dovrà necessariamente influenzare le nostre decisioni.

Avendo tutta questa rosa di elementi in mano, sarà più semplice pianificare una strategia di internet marketing, individuare gli strumenti e i canali per raggiungere il proprio target, le proposte da fare e anche le tempistiche da sottoporre.

Alla fase di attuazione, segue poi un momento riflessivo, di analisi dei dati e dei risultati, che permetterà di modificare la strategia attuata laddove si rilevassero delle criticità, o di confermarla o riapplicarla in futuro. Insomma: c’è bisogno di tempo, risorse e soprattutto competenze affinate con lo studio e con l’esperienza. Per questo è sempre consigliabile affidarsi a professionisti e non improvvisare.

Come fare internet marketing: le strategie utilizzabili

L’esigenza di figure professionali specializzate è dovuta anche alla vastità di strategie utilizzabili nell’internet marketing. Ognuna può portare al raggiungimento di obiettivi specifici.

E-mail marketing

email marketingL’e-mail resta, ancora oggi, uno degli strumenti più utilizzati e, probabilmente, più efficaci nelle strategie di marketing di molti brand. Non si tratta solo di quelle noiosissime e fastidiosissime newsletter al limite dello spam che ogni mattina ci affrettiamo a cestinare, ma, se ben studiato e applicato, può rappresentare uno dei modi migliori per instaurare una conversazione con il proprio cliente o potenziale cliente.

Insomma, per un’azienda è inutile inviare mail a caso: queste devono far parte di un processo che ha come scopo il miglioramento dell’esperienza dell’utente (cliente). Ne va individuata la periodicità di invio, la presentazione grafica, eventuali possibilità di interazione e, soprattutto, il contenuto e il percorso in cui l’utente verrà incanalato una volta ricevuta la mail e compiuta una determinata azione. Più sarà alto il grado di personalizzazione, più sarà possibile raggiungere la conversione dell’utente in cliente e/o la fidelizzazione di quest’ultimo.

Social Media Marketing

social media marketingI social media rappresentano un ottimo mezzo per mettere in contatto l’azienda con i propri clienti. Fungono quasi da megafono, permettendo però un’interazione costante. La creazione di pagine e profili sui social network consente ai brand di creare una relazione con l’utente.

I social utilizzabili sono diversi: Facebook, Instagram, TikTok, LinkedIn e Pinterest sono quelli più conosciuti. Ogni piattaforma ha le sue caratteristiche, punti di forza, che possono facilitare all’azienda il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Occorre essere presente su tutti i social? Non necessariamente. Dipende molto dal target di riferimento, dalla strategia delineata e dalle caratteristiche del brand stesso. Un’azienda che produce prodotti beauty, per esempio, potrebbe trovare in Instagram il proprio canale ideale. Un professionista, d’altro canto, potrebbe trovare utile basare la sua strategia di personal branding su LinkedIn.

Attenzione: non basta essere iscritti e avere un canale, ma sarà necessario esserci. La presenza, l’interazione e l’instaurazione di relazione sono essenziali: sui social bisogna apportare valore, costruire ed essere aperti alla socializzazione.

La SEO

SEOFarsi trovare online dagli utenti è importante tanto quanto esserci. Cosa ce ne facciamo di un sito web se nessuno vi accede? Per questo esistono esperti di SEO (Search Engine Optimization), che lavorano per permettere al sito o alle pagine web di posizionarsi nei primi risultati delle pagine di ricerca (SERP) per determinate parole chiave.

Anche in questo caso, è necessario uno studio approfondito non solo degli algoritmi e degli elementi on-page (interni al sito) e off-page (esterni al sito) che favoriscono un buon posizionamento, ma anche della “user experience” dell’utente. Quali parole digiterà per cercare i nostri prodotti/servizi?

Come la SEO, anche la SEM (Search Engine Marketing) ha lo scopo di migliorare il posizionamento delle pagine web per determinate keyword. La prima, però, ha l’obiettivo di aumentare il traffico organico, mentre la seconda sfrutta campagne pubblicitarie sponsorizzate sui motori di ricerca.

L’advertising

advertisingL’advertising online offre grandi possibilità di raggiungere i propri clienti, sia in relazione a una domanda consapevole, sia a una latente. È un elemento essenziale per l’internet marketing. La creazione di annunci, che possono essere realizzati in diversi formati, permette quindi di attrarre gli utenti verso il proprio sito o verso una specifica pagina web.

Perché è vantaggiosa? Perché gli annunci possono essere mirati ad un target specifico e, di conseguenza, hanno un alto grado di personalizzazione. Quando ben impostata, inoltre, può essere economicamente conveniente rispetto alla pubblicità sui classici mezzi di comunicazione e, senza ombra di dubbio, maggiormente misurabile.

Gli annunci possono essere posizionati sia sui motori di ricerca, che all’interno di una rete di siti (Google Ads e Rete Display), o suoi social network. Come scegliere dove investire i nostri soldi? Anche in questo caso, è una questione di analisi del target. Il budget a disposizione, inoltre, è una variabile importante da considerare.

I contenuti

content is king«Content is King», ha affermato Bill Gates. Il content marketing, d’altronde, ha trovato, negli ultimi anni, una vasta applicazione. Si tratta di un approccio basato sulla creazione e la distribuzione di contenuti di valore, nonché del metodo migliore per instaurare una relazione di fiducia con gli utenti del web e per dimostrare la nostra competenza su specifici argomenti.

I contenuti possono avere formato diverso (video, immagini, testi, podcast, etc…) e possono essere distribuiti su canali diversi. A prescindere da tutti questi elementi, però, il content marketing richiede grande attenzione: si tratta, principalmente, di creare e trasmettere valore.

Conclusioni

Ci sono, quindi, infinite possibilità di strategie utilizzabili su internet per far crescere la notorietà della tua azienda o aumentare la clientela. È evidente, però, che per delinearle, strutturarle, applicarle e analizzarle, servono competenze e conoscenze che non possono essere improvvisate. Essere presenti su internet può portare indubbiamente enormi vantaggi: si tratta di un viaggio complesso, un’avventura fatta di creatività e razionalità che, se intrapresa con serietà, può portare grandi vantaggi.